L’anno nero per l’acqua potabile

Acqua potabile

Acqua potabile, “Sardegna, scatta la class action dell’ADUSBEF“, Unione sarda, 8 febbraio 2016

Gestore idrico condannato a risarcire utente per periodo di divieto di uso dell’acqua potabile”, sito ADUSBEF, 8 febbraio 2016

Due notizie di oggi, 8 febbraio. Non è una giustificazione all’articolo sull’acqua potabile che segue: è la goccia che fa traboccare il vaso di una stagione, l’ultima, disastroso sul fronte dell’acqua di rete. E’ la percezione di chi per mestiere e vocazione si occupa di fornire l’acqua con la qualità richiesta, sia un’azienda, un condominio o un privato. Ossia, che ci stiamo avvicinando a un punto di non ritorno se non cominciamo a occuparci seriamente del problema inquinamento: perché senza acqua e aria pulite, facciamo poca strada.

Acqua potabile: siamo sicuri?

Abbiamo già evidenziato come il cambiamento del clima (stagioni piovose alternate a lunghi periodi di siccità) di per sé stia modificando equilibri che davamo per scontati. Viviamo periodi dell’anno in cui le falde sono piene da scoppiare (vedi, Milano, a dicembre 2014) e periodi in cui, abbassandosi eccessivamente il livello, aumentano le concentrazioni di sostanze nocive. Il lavoro cui sono sottoposti i sistemi di purificazione a monte dell’acquedotto non è più regolare, stabile, ma ricco di variabili e questo, ovviamente, è già di per sé un problema. La qualità della rete degli acquedotti degrada con regolarità, come pure le tubazioni in migliaia e migliaia di abitazioni. Siamo sicuri che arrivi acqua potabile a casa nostra?

Nel corso del 2015 abbiamo, per via della nostra attività, analizzato l’acqua in entrata di sei condomini della città di Milano. In due casi su sei, in un dato periodo dell’anno abbiamo rilevato i valori del nichel ben al di sopra della norma. Strepitosamente fuori norma, in un caso. Voi, sapete quando sono state condotte analisi l’ultima volta sull’acqua che sgorga dai vostri rubinetti? E siete sicuri di sapere di chi siano le responsabilità, qualora i valori dell’acqua cosiddetta “potabile” siano fuori norma?

iouomo.net, avvia questa che è stata definita “Campagna di sensibilizzazione sull’acqua potabile“. Se non volete perdervi una puntata, registratevi al sito. Sarà nostra premura tenervi aggiornati.

 

You May Also Like

Comments are closed.

Close
Vai alla barra degli strumenti