Cambiamenti climatici, le prove della scienza

cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici, risultanti dall’attività dell’uomo, sono ormai evidenti a occhio nudo. Non occorre essere scienziati per aver notato che a periodi di lunga siccità corrispondano periodi in cui le precipitazioni sono abbondanti, recanti spesso fenomeni nervosi, se non violenti. O che gli inverni, specie al Nord Italia, sono avari di precipitazioni e relativamente caldi. Ma cosa dice la scienza? E come vengono monitorati questi fenomeni?

Cambiamenti climatici: le prove scientifiche

Nel video sotto presentato, possiamo notare gli impressionanti mezzi di cui dispone la scienza oggi: i satelliti, soprattutto, sono in grado di dirci cosa i cambiamenti climatici stiano partorendo mentre acutizziamo il problema dell’effetto serra e il conseguente riscaldamento globale.

Se possiamo rimanere affascinati dai mezzi disponibili, occorre soffermarsi a notare che i dati oggi in nostro possesso sono inconfutabili. Ossia, a meno di una rapidissima inversione di tendenza stiamo privando il Pianeta delle risorse necessarie per aver cura di noi. In questi ultimi giorni, tragedie provocate dall’uomo in Perù, in Brasile o in California, concorrono senz’altro a peggiorare la situazione, ma ciò che è evidente è che siamo chiamati tutti a ripensare il nostro modo di porci sulla Terra, riducendo drasticamente il nostro impatto ambientale e pianificando rimboschimenti e altre iniziative virtuose.

Rimani aggiornato su “Io, Uomo”: sapendo, puoi decidere.

Join the mailing list

Your Name:
E-mail:*
Type the characters you see here:
 

You May Also Like

Close
Vai alla barra degli strumenti