Daniel Kish: “Batman” è cieco (video)

Daniel Kish, "Batman" è cieco

Daniel Kish è un’altra delle dimostrazioni che i limiti siamo noi. Rimasto cieco a soli tredici mesi, incoraggiato e sostenuto dai suoi genitori a puntare sempre sull’autosufficienza, senza lasciarsi scoraggiare dalle difficoltà, ha acuito i suoi sensi diventando un esperto di “ecolocalizzazione”. La particolarità che lo rende unico è che utilizza i suoni, che spesso lui stesso emette, per percepire ostacoli o presenze riuscendo a descrivere ambienti che non può vedere. Batman, l’uomo pipistrello, è cieco.

Daniel Kish, perso un senso ne sviluppo un altro

Nell’incredibile video sotto riportato, la dimostrazione di ciò che ha portato Daniel Kish a diventare la prima persona totalmente cieca con la qualifica di educatore legalmente certificato, ossia “specialista in mobilità (COMS). Con la sua associazione, “World Access to the blind” (Accesso globale per i ciechi) ha già aiutato oltre 500 bambini ciechi a sviluppare le capacità di ecolocalizzatori.

In uno studio MRI condotto su Daniel Kish, al fine di individuare quali aree del cervello siano implicate nell’ecolocalizzazione, è emerso che “che le strutture cerebrali che elaborano le informazioni visive nei vedenti, elaborano le informazioni in esperti di ecolocalizzazione ciechi”.

Qualunque sia l’effetto che proverete nel vederlo in azione, è certo che Daniel Kish è un maestro di vita, un esempio su come dare un significato alla nostra vita.

 

You May Also Like

One thought on “Daniel Kish: “Batman” è cieco (video)

Comments are closed.

Close
Vai alla barra degli strumenti